Comunicazione del Dirigente alle famiglie e agli alunni

da | Mar 22, 2020 | News, slides | 0 commenti

Ai docenti
Alle Famiglie
Agli alunni
DAD in inglese significa papà, una parola familiare per tutti… ora, nel linguaggio della scuola, è Didattica a Distanza, attività nuova che stiamo imparando insieme, famiglie, alunni, insegnanti e dirigente. Ci stiamo provando e già vediamo i primi risultati positivi. Molti alunni hanno riallacciato il rapporto con i compagni e gli insegnanti, ricreando quel legame emotivo e di crescita umana che è lo scopo più importante del nostro agire.
La didattica vera e propria, fatta di lezioni, esercizi, verifiche, dovrà essere svolta tenendo conto della nuova situazione in cui ci troviamo. La scuola come comunità educante non può prescindere dalla relazione in presenza, dal contatto, dallo sguardo, dal tono di voce, dal vivere insieme gli spazi della classe. L’aula virtuale non è la stessa cosa. Ma offre altre opportunità. Ci permette di proseguire il dialogo educativo anche in un momento complicato come questo, di fragilità emotiva e di incertezza. Le maestre dell’infanzia già stanno percorrendo la strada della ricostruzione di relazioni, con video, audio messaggi, proposte di attività ludiche, con il supporto delle famiglie per la gestione dello strumento di trasmissione. I lavori che i bambini produrranno saranno oggetto di una mostra a scuola, quando riapriremo. I docenti della primaria hanno il compito difficile di trovare una mediazione tra “lezioni e compiti” e la necessità di limitare la permanenza degli alunni al video. Soprattutto dovranno preferire le attività che i piccoli allievi possano svolgere autonomamente, senza caricare eccessivamente i genitori. Per la scuola secondaria è fondamentale che i docenti si coordinino, come già stanno facendo, per delineare percorsi attrattivi e coinvolgenti. Nell’ottica della inclusione di tutti, i materiali e gli interventi sono calibrati e personalizzati per non trascurare i bambini con difficoltà. La valutazione dovrà necessariamente basarsi prevalentemente su impegno e partecipazione dimostrati dagli alunni.
L’I.C. Canevari utilizza un canale di comunicazione ufficiale, la piattaforma Office365, ma i materiali sono trasmessi anche tramite Argo e, in molti casi, soprattutto per venire incontro alle difficoltà delle famiglie, i docenti inviano le attività anche tramite whatsapp.
Invito caldamente tutti voi docenti a vedere questa prova con serenità, operando con la dedizione e la professionalità che vi contraddistingue. Soprattutto, vi chiedo di non lasciare che griglie, schede, strumenti tecnici inaridiscano il nostro legame con i bambini. Proporre attività creative, un libro da leggere, un film da vedere con i genitori aiuteranno tutti ad affrontare con meno stress questo momento. Alle famiglie chiedo un supporto per agevolare il compito non facile che ci è stato affidato, nell’interesse di tutti e dei piccoli in particolare. Sono consapevole che per i genitori questo rappresenta uno sforzo impegnativo ma può diventare un momento di recupero del sentimento familiare che a volte la quotidianità non ci permette di vivere pienamente: cercheremo comunque di non gravare troppo su di voi.
Nella consapevolezza che il percorso non è facile, ma che questa esperienza, quando tutto sarà finito, avrà arricchito il nostro bagaglio umano e di competenze, invio affettuosi saluti.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Stefania Geremicca

logoISTITUTO COMPRENSIVO CANEVARI - VITERBO

Ufficio Relazioni Pubblico

Via C. Cattaneo, 5/7 - 01100 Viterbo
Tel.: +39 0761 308111

Fax 0761 322350
mail: VTIC833009@istruzione.it
PEC: VTIC833009@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: VTIC833009
Codice fiscale: 80024060560
Fatturazione elettronica: UFDCA3

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.1.0 (Lake)