Funzionigramma

da | Mag 27, 2020

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA DI ISTITUTO

  A.S. 2019/2020

Ogni istituzione scolastica è un organismo complesso, costituito da molte figure che, singolarmente o riunite in organi collegiali, commissioni, gruppi, coprono vari ruoli e attività fondamentali per la vita stessa della scuola.

Il Dirigente Scolastico, gli organismi gestionali (Consiglio di Istituto, Collegio Docenti, Consigli di Intersezione, Interclasse, Consigli di Classe), le figure intermedie (collaboratori, funzioni strumentali, responsabili di plesso e DSGA), i singoli docenti operano in modo collaborativo e s’impegnano nell’obiettivo di offrire agli alunni un servizio scolastico di qualità.  

Le modalità di lavoro si fondano sulla collegialità, sulla condivisione e sull’impegno di ciascuno, nel riconoscimento dei differenti ruoli e livelli di responsabilità gestionale, nonché della diversità di opinioni mirata ad individuare scopi comuni di lavoro.
L’ Organigramma e il Funzionigramma consentono di descrivere l’organizzazione complessa del nostro Istituto e di rappresentare una mappa delle competenze e responsabilità dei soggetti e delle specifiche funzioni.
L’Organigramma è l’elencazione dei ruoli dei diversi soggetti; nel funzionigramma si
aggiunge anche una descrizione dei compiti e delle funzioni degli stessi.
Il Funzionigramma costituisce la mappa delle interazioni che definiscono il processo di governo con l’identificazione delle deleghe specifiche per una governance partecipata. È definito annualmente con provvedimento dirigenziale e costituisce allegato del PTOF. 

DIRIGENZA

DIRIGENTE SCOLASTICO

dott.ssa Stefania Geremicca

  • Assicura la gestione unitaria dell’istituzione
  • È il rappresentante legale dell’istituzione
  • È responsabile della gestione delle risorse finanziare e strumentali e dei risultati del servizio
  • Organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative
  • È titolare delle relazioni sindacali
  • Promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi
  • Promuove la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio
  • Adotta provvedimenti di gestione delle risorse e del personale
  • Emana l’atto di indirizzo per la predisposizione del PTOF
AREA ORGANIZZATIVA

1° COLLABORATORE DEL DS

ins. Donatella Berrettoni

  • Funzione vicaria, nei casi di assenza o impedimento del dirigente scolastico; la predetta funzione vicaria comprende:
    • – rappresentanza legale della scuola e relazioni inter-istituzionale
    • – gestione ordinaria;
    • – rapporti e disposizioni per il personale;
    • – firma di atti amministrativo-contabili, comunicazioni di servizio esterne ed interne
    • – presidenza degli O.O.C.C. di competenza del dirigente scolastico;
    • – rappresentanza in conferenze di servizio, assemblee o convocazioni territoriali;
    • – esecuzione deliberazioni collegiali di competenza del dirigente scolastico;
    • – acquisti di materiali e strumenti.
  • Funzioni gestionali ordinarie generali relative a:
    • – collaborazione con il dirigente scolastico in ordine a:
      • – gestione ordinaria;
      • – rapporti con il collegio dei docenti;
      • – rapporti con l’ufficio di segreteria;
      • – rapporti con i plessi decentrati;
      • – rapporti con soggetti esterni;
    • -coordinamento della riproduzione di documenti riguardanti il personale, alunni e genitori;
    • -incaricato trattamento dei dati personali ex art. 29 del D.L.vo 196/2003, limitatamente all’area didattica;
    • -ricevimento di genitori;
    • -firma di atti e comunicazioni relativi alla frequenza, profitto e comportamento degli alunni;
    • -richiami e interventi di responsabilizzazione agli alunni;
    • -redazione del verbale delle sedute del collegio dei docenti.

    2° COLLABORATORE DEL DS

    ins. Maria Teresa Ricci

    • Sostituzione del DS, in caso di assenza o impedimento del D.S. e del 1^ Collaboratore, per l’ordinaria amministrazione e la rappresentanza esterna dell’Istituto, con delega alla firma per gli adempimenti urgenti
    • Supporto al DS nel coordinamento organizzativo-gestionale, in riferimento alle scuole dell’Infanzia del Circolo
    • Collaborazione nella gestione delle relazioni con il pubblico, con i docenti e la segreteria
    • Accoglienza nuovi docenti e tirocinanti
    • Presidenza di riunioni specifiche in caso di impossibilità da parte del Dirigente
    • Controllo del rispetto da parte di tutti gli utenti in servizio delle misure di sicurezza predisposte, sulla base dell’applicazione di norme con particolare riferimento al D.Lgs. n. 81/08, al regolamento d’istituto e alle disposizioni interne, relative alla vigilanza degli alunni
    • Vigilanza sull’andamento generale del servizio, con obbligo di informazione immediata al D.S. di ogni situazione che possa pregiudicare un regolare svolgimento dello stesso e comporti la necessità di adozione di provvedimenti dirigenziali

    CORDINATORI DI PLESSO

    Ins. Maria Carmina
    D’arpino

    Ins. Loretta Ercolani

    Ins. Bianca Lavari

    Ins Marina Sostegni

    Prof.ssa Caterina Perrone

    Ins. Mascia Teodoro

    • Raccordo costante con il DS, i Collaboratori del DS, e con l’ufficio di segreteria;
    • sorveglianza e controlli sul rispetto degli obblighi di vigilanza sugli alunni minori da parte del personale della sede;
    • adozione di provvedimenti e conseguenti istruzioni al personale ed agli alunni riguardanti:
      • modalità di uscita degli alunni dalle aule e dalla scuola;
      • modalità di svolgimento dell’intervallo dedicato alla ricreazione;
      • ogni altra situazione rilevante ai fini dell’espletamento della funzione di vigilanza di carattere generale necessitante di apposita disciplina.
    • coordinamento organizzativo ordinario, supervisione e verifica delle disposizioni del regolamento d’istituto e del dirigente scolastico in ordine al funzionamento scolastico generale;
    • collegamenti per la trasmissione di documenti da e per la sede centrale;
    • organizzazione oraria e disposizione per la sostituzione dei colleghi assenti ed eventuale accorpamento di classi e/o gruppi di alunni;
    • autorizzare modifiche temporanee e/o parziali dell’organizzazione oraria del lavoro del personale docente in servizio nella sede, compatibilmente con le norme contrattuali e di ordinamento scolastico;
    • firma di comunicazioni e affissioni di avvisi rivolti all’utenza, relativi al funzionamento della sede e dei servizi attivati presso di essa.
    • In relazione al funzionamento della sede, rapporti con l’ufficio di segreteria e di dirigenza;
    • ricevimento di genitori;
    • firma di comunicazioni relative alla frequenza, profitto e comportamento degli alunni;
    • firma delle giustificazioni degli alunni e delle autorizzazioni giustificate e controllate all’uscita prima del termine giornaliero delle lezioni.
    • rapporti ordinari con l’ente locale;
    • rappresentanza della sede in incontri con gli amministratori o funzionari locali;
    • scelte e opzioni in materia di gestione ordinaria del plesso;
    • collaborazione con il DS nelle iscrizioni degli alunni, formazione delle classi, assegnazione dei docenti e determinazione degli orari delle lezioni e ingresso/uscita alunni.

    REFERENTE INVALSI

    Ins. Antonella Santoni

    • Condivisione, con il Dirigente scolastico, i coordinatori di plesso e le Funzioni Strumentali, di impegni e responsabilità per sostenere la valutazione esterna dell’Istituto, con particolare riferimento alle prove Invalsi;
    • Collegamento periodico al sito Invasi, controllo delle comunicazioni e condivisione del materiale scaricato con il DS e i docenti interessati;
    • Inserimento dei dati richiesti in collaborazione con 1 unità personale amministrativo;
    • Coordinamento di tutti gli aspetti organizzativi per la comunicazione interna del calendario, la predisposizione, la somministrazione e la correzione delle prove INVALSI;
    • Lettura delle rilevazioni dei dati INVALSI ai fini dell’individuazione delle criticità ed elaborazione di un report riassuntivo;
    • Organizzazione, in collaborazione con il dirigente scolastico, di incontri per la presentazione delle prove INVALSI alle famiglie;
    • Organizzazione di incontri operativi con i docenti finalizzati a una lettura analitica dei risultati delle prove INVALSI dell’anno precedente e relazione al Collegio docenti

    REFERENTE UNICEF SCUOLA AMICA BULLISMO

    Ins. Paola Micarelli

    • Coordinamento delle attività di prevenzione e contrasto al Bullismo e al Cyberbullismo
    • comunicazione interna: cura e diffusione di iniziative (bandi, attività concordate con esterni, coordinamento del gruppo di Progettazione…).
    • comunicazione esterna con famiglie e operatori esterni.
    • raccolta e diffusione di documentazione e buone pratiche.
    • progettazione di attività specifiche di formazione-prevenzione per alunni
    • promozione dello star bene a scuola e valorizzazione di metodologie innovative;
    • sensibilizzazione dei genitori e loro coinvolgimento in attività formative;
    • partecipazione ad iniziative promosse dal MIUR/USR.

    REFERENTI PROGETTO SCUOLA GREEN

    Ins. Gabriella Procenesi

    • Coordinamento delle attività di Educazione alla legalità, alla cittadinanza attiva e all’ambiente
    • Comunicazione interna: cura e diffusione di iniziative (bandi, attività concordate con esterni, coordinamento del gruppo di Progettazione…).
    • Comunicazione esterna con famiglie e operatori esterni.
    • Raccolta e diffusione di documentazione e buone pratiche.
    • Progettazione di attività specifiche di formazione per alunni
    • sensibilizzazione dei genitori e loro coinvolgimento in attività formative;
    • costituzione di uno spazio dedicato sul sito (in collaborazione con le FF.SS. sulla comunicazione)

    REFERENTE PROGETTI CURRICOLARI E EXTRA CURRICOLARI

    Ins. Maria Antonietta Mataloni

    • Progettazione generale
    • Coordinamento e gestione
    • Monitoraggio e verifica delle attività svolte ed elaborazione della relazione finale
    • Comunicazione interna: cura e diffusione di iniziative
    • Comunicazione esterna con famiglie e operatori esterni.
    • Raccolta e diffusione di documentazione e buone pratiche.

    REFERENTE CONTINUITA’ e ORIENTAMENTO

    Ins. Rosella Barzellotti

    • Coordinamento delle attività di continuità tra scuola dell’infanzia, scuola
    • primaria e scuola secondaria di primo grado
    • Rapporti scuola-famiglia al fine di stabilire un’alleanza educativa con i
    • genitori
    • Coordinamento della promozione e della gestione degli scambi tra scuole
    • per l’orientamento e la continuità
    • Coordinamento delle iniziative di supporto/recupero e di valorizzazione delle eccellenze

    Refente TFA

    Cappannella Simonetta

    Tutor TFA

    Vassallo Manuela

    • Gestire i rapporti con gli Enti formativi
    • Sostenere il tirocinante durante il corso dell’anno per quanto attiene alla programmazione educativa e didattica, alla progettazione di itinerari didattici, alla predisposizione di strumenti di verifica e valutazione
    AREA DIDATTICA

    FUNZIONE STRUMENTALE

    “Autovalutazione e PTOF”

    ins. Simonetta Cappannella

    • Aggiornamento e coordinamento PTOF – Monitoraggio progetti (con il supporto della Commissione PTOF)
    • Elaborazione e redazione degli aggiornamenti del PTOF e dei Regolamenti di Istituto (acquisizione delle schede di progetto/attività elaborate dai rispettivi referenti per l’inserimento nel PTOF)
    • Coordinamento delle riunioni funzionali all’aggiornamento del PTOF
    • Elaborazione di documenti informativi PTOF per la diffusione e la comunicazione all’utenza e al territorio (supporto cartaceo e multimediale)
    • Coordinamento delle attività curricolari ed extracurricolari, in raccordo con referenti dei progetti, coordinatori di interclasse/intersezione
    • Predisposizione, distribuzione, raccolta e analisi di schede per il monitoraggio delle esperienze/progetti/attività
    • Valutazione del PTOF in itinere e finale in base agli esiti delle attività didattiche ed educative dei progetti
    • Autovalutazione (con il supporto del Nucleo Interno di Valutazione)
    • Coordinamento ed organizzazione del processo e delle procedure finalizzate all’autoanalisi di istituto per il miglioramento della qualità dei servizi scolastici
    • Revisione e aggiornamento del Piano di Miglioramento predisposto per il triennio
    • Coordinamento delle attività previste nei progetti di miglioramento
    • Monitoraggio delle azioni connesse con il Rapporto di Autovalutazione e il Piano di Miglioramento di Istituto
    • Diffusione dei dati rilevati, adeguatamente analizzati, al fine di consentire la discussione a livello collegiale e la predisposizione di misure migliorative o di risoluzione dei problemi
    • Cura degli adempimenti ministeriali in merito alla valutazione dell’Istituto (questionari, indagini, rilevazione di dati sull’organizzazione e la didattica

    FUNZIONE STRUMENTALE

    Inclusione e bisogni educativi speciali

    Ins. Laura De Romanis

    (con il supporto della Commissione BES)

    • Programmazione e coordinamento delle attività rivolte agli alunni con Bisogni Educativi Speciali
    • Condivisione, con il Dirigente scolastico e le altre figure di supporto, di impegni per sostenere il processo di apprendimento degli studenti con Bisogni Educativi Speciali e diffondere la cultura dell’inclusione
    • Coordinamento delle attività di accoglienza, inserimento e prevenzione del disagio
    • Coordinamento per la stesura e la verifica del Piano Annuale dell’Inclusione
    • Coordinamento, in collaborazione con i coordinatori per il sostegno, del GLI e dei GLHO
    • Organizzazione delle attività rivolte agli alunni disabili e gestione, in collaborazione con il DS, della documentazione relativa agli stessi
    • Supporto ai docenti in merito alle problematiche degli studenti con DSA, con indicazioni di base su strumenti compensativi e misure dispensative e supporto per la stesura dei PDP
    • Monitoraggio sull’andamento generale degli alunni certificati
    • Proposte di acquisto o di richiesta al CTS di sussidi didattici per supportare il lavoro degli insegnanti e facilitare l’autonomia, la comunicazione e l’attività di apprendimento degli studenti
    • Cura dei rapporti con Istituzioni ed Enti esterni in relazione alle tematiche dell’integrazione scolastica.

    FUNZIONE STRUMENTALE

    Scuola e Territorio

    Ins. Loretta Ercolani

    • Coordinamento e organizzazione di viaggi di istruzione, visite guidate e uscite didattiche
    • Coordinamento e organizzazione di eventi e manifestazioni promossi dalla scuola o a cui la scuola partecipa

    FUNZIONE STRUMENTALE

    TECNOLOGIE

    Ins. Lorella Medori

    • Miglioramento della comunicazione interna ed esterna attraverso il sito web
    • Gestione e aggiornamento del sito web
    • Consulenza ai docenti per la documentazione di attività e progetti da inserire sul sito
    • Supporto all’informatizzazione dell’Istituto
    • Coordinamento e sostegno ai docenti nell’utilizzo del registro elettronico
    • Consulenza relativa alla progettazione e all’impiego didattico delle nuove tecnologie e aggiornamento dei docenti sulle novità informatiche più interessanti per l’insegnamento e l’apprendimento
    • Cura e gestione, d’intesa con la Dirigenza, dell’immagine esterna dell’Istituto
    • Promozione e pubblicità all’esterno delle attività dell’Istituto.
    • Realizzazione/coordinamento di progetti formativi con Università, Associazioni, Istituzioni ed Enti esterni.
    • Coordinamento di “alleanze formative” per qualificare l’offerta formativa con collaborazioni sul territorio con il mondo del lavoro, delle professioni, della ricerca, scuole, enti locali, predisponendo inviti, accordi, convenzioni, ricerca finanziamenti e sponsor
    • Cura i monitoraggi di tutte le delle iniziative riguardanti i progetti stipulati con enti esterni nonché́ la loro adeguata pubblicizzazione attraverso gli organi di informazione.

    COMMISSIONI E GRUPPI DI LAVORO
    Aggiornamento PTOF

     

     

     

     

     

     

    • Tondinelli Roberta
    • de Martino Michelina
    • Lavari Bianca Maria
    • Ricci M.Teresa
    • Dominici Erika
    • Santoni Antonia
    • Mataloni M. Antonietta
    • Busti A.Maria
    • Pellegrini Barbara
    • Latini Paolo
    Continuità e Orientamento
    • Merlani Claudia
    • Manetti Antonella
    • Pallara Anna Maria
    • Gambellini Roberta
    • Pagliaro Lucia
    • Cipollini Claudia
    • Latini Paolo
    Progetto 0-6
    • Basili Laura
    • Ciula Piera
    • D’Arpino M.Carmina
    • Manetti Antonella 12 h
    • Ricci M.Teresa
    • Monaco Concetta
    • Romaldini Cristina
    • Lozzi Maria Angela
    • de Martino Michelina
    • Lavari Bianca
    • Scipioni Laura
    • Tondinelli Roberta
    • Ceresa Simona
    • Dominici Erika
    • Fezza Elisa
    • Teodoro Mascia
    • Pagnottella Martina

    COORDINATORI DIPARTIMENTI

    Secondaria I° grado ITALIANO Prof.ssa Perrone

    MATEMATICA Prof. Latini

    INGLESE Prof.ssa Della Torre

    Primaria

    ITALIANOins. Stefanini

    MATEMATICA ins. Santoni

    INGLESE ins. Savi

    I compiti del Coordinatore di Dipartimento sono:

    • presiedere le riunioni di dipartimento convocate dal DS, le cui sedute vengono verbalizzate in modo sintetico;
    • curare i collegamenti tra i docenti della stessa area disciplinare, facilitando l’interscambio di informazioni e favorendo la libera espressione di idee per processi più integrati, garantendo il funzionamento, la condivisione dimateriale e la divulgazione di buone pratiche;
    • coordinare la programmazione di obiettivi standard minimi, programmi- contenuti di riferimento omogenei, strumenti di verifica e schede di valutazione, l’univoco condiviso significato e valore del voto;
    • proporre progetti specifici di indirizzo o disciplinari;
    • coordinare le richieste atte a dotare la scuola delle risorse tecniche e didattiche necessarie (strumenti didattici, uso laboratori, introduzione o potenziamento della tecnologia didattica);
    • verificare eventuali difficoltà presenti nel proprio dipartimento;
    • avanzare proposte strutturate per la formazione in servizio dei docenti;
    • coordinare l’adozione dei libri di testo.

    COORDINATORE INTERSEZIONE

    COORDINATORE DI INTERCLASSE

    • Assicurare la puntuale verbalizzazione delle riunioni;
    • coordinare la stesura della programmazione;
    • curare la conservazione e la consegna a fine anno dei verbali delle riunioni e di tutta la documentazione;
    • promuovere ed agevolare i rapporti tra i membri del Consiglio di Interclasse;
    • collaborare con le Funzioni Strumentali, con il Collaboratore Vicario e i Coordinatori di Plesso;
    • mettere in atto ogni iniziativa idonea alla realizzazione del programma di lavoro del consiglio di interclasse concordato all’inizio dell’anno scolastico;
    • informare il Dirigente Scolastico dell’andamento didattico e disciplinare dell’interclasse, verificando in itinere e a fine anno lo svolgimento di quanto programmato, segnalando criticità e bisogni;
    • gestire il rapporto con le famiglie, per quanto attiene a problematiche generali dell’interclasse;
    • raccordare le attività inerenti alle prove comuni tra le classi;
    • raccordare le attività di ampliamento dell’offerta formativa e le uscite esterne;
    • stendere una breve relazione a consuntivo delle attività dell’interclasse.

    TUTOR PER DOCENTI IN ANNO DI FORMAZIONE

    Ins. Donatella Berrettoni

    • Sostenere il docente in formazione affidatogli durante il corso dell’anno per quanto attiene alla programmazione educativa e didattica, alla progettazione di itinerari didattici, alla predisposizione di strumenti di verifica e valutazione
    • facilitare i rapporti interni ed esterni all’istituto e di accesso all’informazione del docente neo-assunto
    AREA AMMINISTRATIVA

    D.S.G.A. (DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

    Sig.ra Miriam Maroncelli

    • Svolge attività lavorativa di rilevante complessità ed avente rilevanza esterna.
    • Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo- contabili e ne cura l’organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti, al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze.
    • Organizza autonomamente l’attività del personale ATA nell’ambito delle direttive del dirigente scolastico.
    • Attribuisce al personale ATA, nell’ambito del piano delle attività, incarichi di natura organizzativa e le prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo, quando necessario.
    • Svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili
    • È funzionario delegato, ufficiale rogante e consegnatario dei beni mobili. È Responsabile Unico del Procedimento
    • Svolge attività di studio e di elaborazione di piani e programmi richiedenti specifica specializzazione professionale, con autonoma determinazione dei processi formativi ed attuativi.
    • Svolge incarichi di attività tutoriale, di aggiornamento e formazione nei confronti del personale.
    ASSISTENTI AMMINISTRATIVI
    • Gli incarichi dettagliati sono riportati nel Piano delle attività del Personale ATA
    AREA SICUREZZA RSPP EUSERVICE Dott. Maurizio De Petrillo
    • individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi, individuazione delle
    • misure di sicurezza e salubrità dell’ambiente di lavoro;
    • elaborazione delle misure preventive e protettive e dei sistemi di controllo delle misure adottate;
    • elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività scolastiche;
    • proposta di programmi di formazione e informazione per i lavoratori;
    • realizzazione del piano di sicurezza, valutazione rischi e segnalazione al datore di lavoro di eventuali inadempienze o irregolarità sul lavoro in collaborazione con medico competente e RLS

    RLS

    Ins. Rosella Barzellotti

    • accesso ai luoghi di lavoro;
    • consultazione preventiva e tempestiva su tutti gli aspetti della prevenzione
    • consultazione in merito all’organizzazione della formazione
    • richiesta di misure di prevenzione idonee a tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori;
    • sollevare osservazioni in occasione di visite fatte dalle autorità competenti;
    • partecipazione alla riunione periodica;
    • formulare proposte in merito alla attività di prevenzione
    • avvisare il responsabile della azienda dei rischi individuati durante l’attività di RLS o segnalati dai lavoratori;
    • possibilità di fare ricorso alle autorità competenti qualora l’RLS ritenga che le misure adottate dal datore di lavoro non siano idonee a garantire la sicurezza e la salute durante il lavoro.

    MEDICO COMPETENTE

    Dott. Bruno Poponi

    • programmazione della sorveglianza sanitaria
    • predisposizione della attuazione delle misure per la tutela della salute e della integrità psico-fisica dei lavoratori
    • attività di formazione e informazione nei confronti dei lavoratori
    • organizzazione del servizio di primo soccorso considerando i particolari tipi di lavorazione ed esposizione e le peculiari modalità organizzative del lavoro
    • attuazione e valorizzazione di programmi volontari di «promozione della salute» secondo i principi della responsabilità sociale.
    • Sottoscrive il documento di valutazione dei rischi
    • Partecipare alla programmazione del controllo dell’esposizione dei lavoratori i cui risultati gli sono forniti con tempestività ai fini della valutazione del rischio e della sorveglianza sanitaria

    ASPP

    Ins. Donatella Berrettoni

    Ins. Marina Sostegni

    L’addetto collabora con gli altri membri del servizio di prevenzione e protezione e
    con il RSPP e svolge le seguenti funzioni:

     

     

     

    • individuazione dei fattori di rischio;
    • valutazione dei rischi;
    • supporto all’individuazione delle ‘misure’ per la tutela della sicurezza e
    • della salute di tutti i dipendenti ed utilizzatori della scuola;
    • supporto alla elaborazione delle ‘procedure operative’ per le varie attività dell’istituto;
    • proposte in merito ai programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
    • partecipazione alle ‘riunioni’ organizzate dal datore di lavoro e dal RSPP in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori
    • raccolta/archiviazione della ‘documentazione’ sulla sicurezza negli appositi raccoglitori
    SQUADRE DI EMERGENZA
    • Conoscere il piano di Primo Soccorso previsto all’interno del piano di
      emergenza e i regolamenti della scuola
    • Attuare tempestivamente e correttamente, secondo la formazione avuta, le procedure di intervento e soccorso.
    • Tenere un elenco delle attrezzature e del materiale di medicazione, controllandone efficienza e scadenza
    • I nominativi dei componenti delle squadre di emergenza per ogni plesso sono consultabili sul sito della scuola
    ORGANI COLLEGIALI CONSIGLIO DI ISTITUTO

    Competenze stabilite dalla normativa vigente. Componenti:

    • Stefania  Geremicca  D.S.
    • Simona  Bernabucci  Genitore
    • Paolo Bozzi  Genitore
    • Luca  Bruzziches  Genitore
    • Renato Cerocchi  Genitore
    • Claudia  Foggetti  Genitore
    • Nadia  Ortolano  Genitore
    • Gianluca  Pierini  Genitore
    • Marco  Tortolini  Genitore
    • Simonetta Cappannella Docente
    • Laura De Romanis Docente
    • Andrea Marino Docente
    • Maria Teresa Ricci Docente
    • Catia Ruspantini Docente
    • Sara Taurchini Docente
    • Mascia Teodoro Docente
    • Roberta Tondinelli Docente
    • Raffaella Lanciano A.T.A
    • Addolorata Perifano A.T.A
    GIUNTA ESECUTIVA

    Competenze stabilite dalla normativa vigente.

    Componenti:

    • Stefania Geremicca
    • Miriam Maroncelli
    • Renato Cerocchi
    • Claudia Foggetti
    • Simonetta Cappannella
    • Addolorata Perifano
    COMITATO DI VALUTAZIONE

    Componenti:

    • Claudia Prosperoni   Dirigente Scolastico comp. esterno
    • Stefania Geremicca  Dirigente Scolastico
    • Michelina de Martino  Docente
    • Laura De Romanis  Docente
    • Barbara Pellegrini  Docente
    • Luca Bruzziches  Genitore
    • Renato Cerocchi Genitore

     

    • Individua i criteri per la valutazione del merito dei docenti.
    • Esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente
    • Valuta il servizio di cui all’art.448 del D. lgs.297/94 su richiesta dell’interessato.

     

     

     

    logoISTITUTO COMPRENSIVO CANEVARI - VITERBO

    Ufficio Relazioni Pubblico

    Via C. Cattaneo, 5/7 - 01100 Viterbo
    Tel.: +39 0761 308111

    Fax 0761 322350
    mail: VTIC833009@istruzione.it
    PEC: VTIC833009@pec.istruzione.it
    Codice meccanografico: VTIC833009
    Codice fiscale: 80024060560
    Fatturazione elettronica: UFDCA3

    © 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.1.0 (Lake)